L'importanza della massa nella saldatrice

Tutti conosciamo il morsetto di massa ma pochi ne hanno compreso la grande importanza che assume in un buon processo di saldatura.

Sappiamo che la saldatura altro non è che un corto circuito in cui viene fuso un elettrodo per mezzo della corrente erogata dalla saldatrice.
Maggiore è la corrente tanto maggiore sarà lo spessore che saremo in grado di saldare.

Fin qui è tutto tranquillo. Ma quanti controllano che il cavo massa e relativo morsetto sia sempre in grado di trasmettere la tensione della saldatura in modo uniforme e adeguato?

Da un nostro sondaggio effettuato nel corso degli anni è emerso che il componente di una saldatrice, indifferente se TIG, MIG o MMA, che è soggetto a maggior manutenzione è il cavo massa.

Facciamo un passo indietro e verifichiamo che tipi di morsetti massa vengono normalmente utilizzati.

Ci sono quelli a "molletta", quelli a "morsetto a vite" e quelli magnetici. Però, da quello che abbiamo potuto notare visitando i nostri clienti, non difettano quelli "artigianali" perlopiù fatti a ... "uncino".

Questi ultimi sono molto comodi per essere spostati facilmente da un punto all'altro del manufatto tuttavia peccano di un difetto fondamentale : la superficie di contatto non permette sufficiente passaggio di corrente.

Sottovalutare questo aspetto provoca una richiesta di corrente maggiore alla macchina con le conseguenze che sono facilmente immaginabili: maggiore assorbimento, maggiore surriscaldamento, maggiore usura, minor durata del macchinario oltre naturalmente, allo scarso risultato che ne deriva.

Un altro punto fondamentale è il connettore, ovvero la presa a pannello in cui viene inserito il cavo massa. Una imperfetta adesione non permette un buon passaggio di corrente con le conseguenze di cui abbiamo parlato.

Quello che consigliamo è di verificare sempre lo stato d'usura dei connettori, del morsetto e del cavo, se è troppo rigido significa che si è "cotto" pertanto va sostituito. Non dimentichiamo che esiste un rapporto tra potenza e sezione/lunghezza del cavo, di solito nel libretto d'istruzioni della macchina è segnalato. Qualora non lo fosse teniamo presente la regola che minore è la lunghezza e maggiore è la sezione (senza esagerare) migliore sarà il passaggio della corrente.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati

x