Smerigliatrice assiale: due modelli per la tua officina

Cosa posso fare per pulire il cordone di saldatura? Sentiamo spesso questa domanda e vogliamo fornirti alcuni spunti utili per migliorare il risultato finale del tuo lavoro.

Ci sono varie cose che si possono fare. Innanzitutto saldare meglio¬†ūüėõ . Se, per√≤, sei ancora poco esperto o poco preciso, un attrezzo che pu√≤ aiutarti a questo scopo √® una smerigliatrice assiale. Vediamone insieme due diversi tipi.

Smerigliatrice assiale Crown CT13308: le caratteristiche principali

Tra i nuovi prodotti proposti dalla Crown - ditta svizzera specializzata in utensili e attrezzi da lavoro, con fabbriche in tutto il mondo - è particolarmente interessante l’ultima smerigliatrice:  

Si tratta di una macchina usata soprattutto da chi salda o da chi fa delle manutenzioni. Permette di lavorare sia per uso semi-professionale che hobbistico.

Questa smerigliatrice ha due importanti caratteristiche:

  1. è una 600 Watt, quindi ha una potenza sufficiente per poter lavorare tranquillamente in asportazione
  2. grazie alla capacit√† di regolazione dei giri, tramite un volantino, pu√≤ essere utilizzata anche con delle ruote lamellari, ovvero con lamelle abrasive, per poter levigare delle superfici un pochino pi√Ļ grandi (comunque non oltre 40 centimetri di diametro).

La macchina viene fornita dalla casa di produzione con la garanzia e in dotazione è data anche la chiave di servizio. 

 

Smerigliatrice assiale Crown CT13308: come funziona?

Per un uso corretto della smerigliatrice assiale Crown CT12018 è necessario sapere che:

  • questa smerigliatrice assiale √® caratterizzata da un albero da 6 millimetri
  • sull‚Äôalbero si possono alloggiare le fresette con il gambo da sei
  • le frese usate di solito sono quelle in metallo duro, ma si possono scegliere anche di altre forme e misure
  • la fresa si innesta all'interno del mandrinetto, molto semplicemente.

Un fantastico strumento sul quale si può davvero fare affidamento.

Scopri le nostre smerigliatrici

 

Smerigliatrice assiale Stayer SD 27 CE: le caratteristiche principali

La smerigliatrice assiale Stayer con velocità regolabile è un prodotto di media qualità, adatto anche ai professionisti.

Per usarlo nella maniera opportuna è necessario conoscere le sue caratteristiche:

  • lavora a 750 W
  • ha un gambo da sei millimetri
  • √® usata prevalentemente con fresette in corindone, quindi non abrasive.¬†

Un‚Äôalternativa alle classiche fresette sono delle frese, sempre con gambo da sei, con le teste in metallo duro, volgarmente chiamato ‚Äúvidia‚ÄĚ, dal tedesco wie Diamant, cio√® duro come il diamante. Ci sono varie forme a seconda del tipo di uso che vuoi farne: cilindrici, conici e cos√¨ via.¬†

Nel corredo della smerigliatrice sono compresi anche:

  • due morsetti per stringere, con dimensioni da¬†6,3 e da 8 mm, per utilizzare anche frese con gambi di misure diverse
  • una coppia di carboncini, da usare come ricambio quando, dopo un certo periodo di tempo, la macchina improvvisamente si fermer√†.

 

Smerigliatrice assiale Stayer SD 27 CE: come usarla correttamente?

La smerigliatrice presenta una rotellina per regolare la velocità, da 10.000 fino a 30.000 giri al minuto. 

Tanto pi√Ļ la velocit√† √® bassa, tanto pi√Ļ il diametro del prodotto pu√≤ essere largo. Ad esempio, per prodotti che hanno un diametro da 80 o da 100, deve essere utilizzata la velocit√† pi√Ļ bassa.¬†

Un errore comune è usare questo attrezzo sempre a 30.000 giri con prodotti di grande diametro. Si rovineranno sia le frese sia la stessa smerigliatrice.

In questo caso, ciò che succede è che la velocità periferica aumenta e di conseguenza anche lo sforzo del motore aumenta, fino a bruciarlo.

Quindi, queste macchine funzionano molto bene, anche a livello professionale, a patto di essere usate correttamente.

Scopri le nostre smerigliatrici

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono moderati prima di essere pubblicati